Come evitare la patrimoniale sui tuoi risparmi

Tasse sulle rendite finanziarie, patrimoniali sui risparmi, prelievi forzosi sul conto corrente. Il rischio esproprio è sempre alto in Italia. Come difendersi legalmente!

Obbligazioni ad alto rendimento

I tassi sui titoli di Stato, obbligazioni e conti deposito sono ai minimi. Rendimenti e rischi delle obbligazioni High yield. Quali le migliori?

Come dichiarare e pagare l'Ivafe

Dichiarazione fiscale delle attività finanziarie all'estero (inclusi conti correnti e forex). Come dichiarare l'Ivafe, il bollo sulle attività all'estero.

Quali tasse si pagano per i guadagni sul Forex?

Ci sono tasse sul Forex? Quali e come si pagano? Dall'Ivafe al capital gain, ecco come dichiarare e pagare al Fisco le tasse sul Forex.

Migliori conti correnti a zero spese

Classifica migliori conti correnti senza spese. Dove non si paga il bollo. Confronto banche online.

lunedì 30 dicembre 2013

Azioni bancarie italiane: analisi Unicredit

Nei primi 9 mesi 2013 Unicredit registra utili per 0,18 euro per azione, contro 0,25 euro nei primi 9 mesi 2012. Il gruppo è stato sostenuto dai risultati nell’Europa orientale e in Turchia, dove agli utili ordinari si aggiunge il guadagno per la vendita di Yapi Segorta.

Il “punto critico” rimane l’Italia. In questo comparto i ricavi da interesse hanno registrato una buona tenuta ed è proseguita la riduzione dei costi, ma i dubbi sulla capacità di recupero dei crediti hanno portato ad accantonamenti per 1,1 miliardi (0,19 euro per azione).

venerdì 27 dicembre 2013

Azioni Mondadori. Per ora mantiene ma non acquistare

I ricavi pubblicitari, che con il loro -18,6 % nei primi 9 mesi del 2013 hanno portato in rosso i conti per 0,13 euro per azione, sono il vero problema di Mondadori. Per questo, la società di Segrate ha deciso di integrare le attività di Mondadori Pubblicità e Mediamond. Di conseguenza, Mediamond gestirà la raccolta pubblicitaria su internet, radio e periodici, riducendo così i costi e, si spera, migliorando la redditività.

lunedì 16 dicembre 2013

Previsioni su oro e petrolio

investire oro previsioniOro e petrolio. La situazione tecnica dell’oro (analizzato tramite il contratto E-Mini future quotato al Cme) è migliorata. Le quotazioni, dopo una breve pausa di consolidamento al di sopra dei 1.310 dollari, hanno infatti compiuto un importante balzo in avanti e si sono portati a contatto con quota 1.350$.

venerdì 13 dicembre 2013

Azioni Terna: vendere o acquistare?

Mantieni La crisi ha portato a un calo dei consumi di energia elettrica nel nostro Paese. Terna, che si occupa di gestire la rete di trasmissione di quell’energia, continua, però, a registrare risultati in crescita. Nel terzo trimestre i ricavi sono saliti di circa il 9 % rispetto al terzo trimestre 2012, mentre l’utile industriale, grazie alla riduzione dei costi, ha fatto un balzo di circa l’11 %.

giovedì 12 dicembre 2013

Azioni Parmalat care, vendile

Parmalat ha chiuso i primi nove mesi del 2013 con un fatturato in crescita del 4,9 % e utili industriali, al netto della quota parte di costi pluriennali, in aumento del 4,6 %. L’utile per azione è stato di 0,09 euro per azione, contro gli 0,08 euro dei primi 9 mesi del 2012. I conti continuano ad andare bene e si confermano in linea con le nostre attese.

mercoledì 11 dicembre 2013

Investire in beni rifugio–oro e diamanti

investire diamanti oroQuadri d’autore, gioielli griffati e orologi acquistati non solo per soddisfare un bisogno narcisistico, ma come investimento. I beni di lusso, infatti, sono strettamente legati al mondo della ricchezza che, come ha rilevato il quarto rapporto annuale di Credit Suisse, continuerà a crescere per tutto il prossimo quinquennio.

martedì 10 dicembre 2013

Investire in azioni Eni. Le previsioni

azioni eniL’ad Paolo Scaroni ha rotto gli indugi ieri, commentando i conti del terzo trimestre, superiori alle attese degli analisti, e tonificati dalla plusvalenza miliardaria generata dalla cessione al gruppo cinese Cnpc di una quota dei giacimenti del Mozambico.

I fattori negativi emersi nel periodo, come il calo della produzione in Libia e Nigeria per motivi di forza maggiore, vengono considerati temporanei dal top manager, a detta del quale anche in un trimestre difficile Eni vede confermata la solidità del business e consolidata la redditività.

lunedì 9 dicembre 2013

Sconti BancoPosta su telefonia e benzina

Continuano le promozioni di Sconti BancoPosta: in questo mese di ottobre chi utilizza la carta BancoPosta Più tra il 1° e il 31 ottobre ha sconti decisamente importanti su alcuni dei partner convenzionati come ad esempio Optissimo e Triumph (per entrambi c’è il 10%) e Tamoil (5% solo presso i distributori aderenti; c’è un tetto di 150 euro al giorno).

E’ inoltre ancora valida (sempre fino al 31 ottobre) l’iniziativa che permette di “raddoppiare” gli sconti ovvero ottenere per ogni 5 euro di sconto accumulati 800 punti Mondo BancoPostacon i quali richiedere un buono spesa TornaQUI del valore appunto di 5 euro.

venerdì 6 dicembre 2013

Previsioni azioni enel–acquistare o vendere?

Enel avanza verso gli obiettivi di fine esercizio, nonostante la frenata registrata nei conti dei nove mesi approvati ieri dal consiglio di amministrazione dell’ex monopolista elettrico. L’amministratore delegato Fulvio Conti ha confermato quindi che l’anno si chiuderà con l’ebitda a 16 miliardi di euro e con un utile netto ordinario di 3 miliardi.

Ma sa bene che è soprattutto al debito che guarda il mercato: l’esposizione a fine settembre si è portata appena sotto quota 44 miliardi (43,99) e dovrà dunque scendere di altri 2 miliardi per arrivare entro fine anno all’attesa soglia dei 42, senza operazioni straordinarie e semplicemente grazie alla cassa e al ciclo delle fatturazioni che nell’ultimo trimestre dell’anno è tradizionalmente positivo. Il top management dell’Enel però ha in serbo un colpo di coda che potrebbe portare entro fine anno una plusvalenza di 1, 3 miliardi e di conseguenza alleggerire in misura ben più consistente del previsto l’indebitamento finanziario netto.

giovedì 5 dicembre 2013

Opinioni su azioni Banco Popolare

Con un profitto di 0,01 euro per azione nel 3° trimestre, a fronte di una perdita di 0,05 euro per azione nel 3° trimestre 2012, Banco Popolare porta il bilancio dei primi 9 mesi a quota 0,09 euro per azione (lo scorso anno era in rosso per 0,03 euro per azione).

Questo miglioramento nasconde però qualche debolezza sul fronte dei ricavi (-6,6 % quelli da interesse) e, soprattutto, una situazione ancora delicata sul fronte della qualità dei crediti: le rettifiche di valore dei crediti ammontano già a 0,39 euro per azione nei primi nove mesi 2013, ma ci aspettiamo nuovi accantonamenti nell’ultima parte dell’anno.

mercoledì 4 dicembre 2013

ETF sulla volatilità indice Vix

L'indice Vix è un indice di volatilità: più il mercato si attende un aumento dei su e giù in Borsa, più il Vix sale. Per questo è anche detto indice della paura. Tale nome rispecchia anche un'altra sua caratteristica, la tendenza a muoversi in maniera inversa rispetto alla Borsa Usa.
In pratica se un giorno il Vix sale, la Borsa Usa tende a scendere, e viceversa. Lyxor ha lanciato un Etf, il Lyxor Etf S&P 500 Vix future enhanc roll (92,19 euro), che replica un indice che segue l'andamento del Vix attraverso l'investimento in future. È interessante per chi si attende maretta sulle Borse? No, per il buon padre di famiglia. Il Vix oscilla molto in alto e in basso: un giorno può guadagnare il 15% e quello dopo perdere il 9%.

Obbligazioni Monte Paschi, attenzione alle subordinate

Mps upper tier 2 20018 (73, Isin IT0004352586) ha pagato agli obbligazionisti la cedola semestrale. La corresponsione del dovuto non era affatto scontata: il titolo era uno di quelli di Mps indicati esplicitamente dal commissario europeo alla concorrenza, la scorsa estate, come candidato alla sospensione del pagamento delle cedole, per salvare la banca.

martedì 3 dicembre 2013

Vendi le azioni Mediaset

azione mediaset vendereMediaset archivia i primi 9 mesi dell’anno riducendo la perdita rispetto al 2012 da 0,04 a 0,024 euro per azione. Migliora inoltre la redditività, mentre il piano di tagli e risparmi è stato incrementato da 450 a 500 milioni e sarà completato con un anno di anticipo rispetto al previsto. Il vero problema rimane la pubblicità.

lunedì 2 dicembre 2013

Riacquisto obbligazioni Mediobanca–vendile

Fino all’11 dicembre Mediobanca ha lanciato un programma di riacquisto per una serie di titoli obbligazionari. Tra questi ci sono Mediobanca TF 2009/2014 ( Isin IT0004540719), Mediobanca 3,6 % 28/04/2015 (Isin IT0004452386), distribuita da BancoPosta e Mediobanca 3,5 % 30/06/2015 (Isin IT0004464407), anch’essa distribuita da Banco- Posta.

giovedì 28 novembre 2013

Conto corrente MyUnipol–opinioni e confronto con altri conti online

MyUnipol è un conto semplice: ti permette di gestire gli incassi e le spese di ogni giorno tramite bonifici e bancomat, ma non puoi né avere un fido, né andare in rosso, né richiedere un libretto assegni. Non è un vero conto a zero spese, con MyUnipol paghi 0,5 euro per ogni bonifico inviato verso altra banca. Inoltre il tasso di interesse è zero.

Se utilizzi il conto corrente per le tradizionali operazioni meglio puntare su Conto Corrente Arancio o Fineco.

mercoledì 27 novembre 2013

Assicurazioni Generali–opinioni e previsioni sul titolo

azioni generaliTra luglio e settembre 2013 Generali registra un utile di 0,33 euro per azione: il miglior risultato da 5 anni, in rialzo del 75 % sul 3° trimestre 2012. Gli utili dei primi 9 mesi salgono a 1,03 euro per azione (+40,4 %). I risultati hanno, in parte, sorpreso positivamente. Bene in particolare il ramo danni, dove l’utile operativo sale del 20,3 % nei primi 9 mesi grazie al miglior rapporto tra costi e ricavi. In lieve calo, invece, il ramo vita (-2 %), che segna però un recupero nel 3° trimestre.

lunedì 18 novembre 2013

Come scegliere un fondo comune di investimento

Perché il miglior fondo sembra spesso troppo lontano dal nostro portafoglio? Questa sorta di legge di Murphy non si può neutralizzare perché i mercati sono imprevedibili e i rendimenti non garantiti. Almeno per quanto riguarda le casse comuni «tradizionali ».

Idee Esistono però degli strumenti che permettono di individuare i prodotti e i gestori che hanno buona probabilità di offrire soddisfazioni a chi investe: il premio annuale di Morningstar è uno di questi. Il leader internazionale di rating e di analisi per i fondi comuni passa ai raggi X tredici categorie di fondi italiani ed esteri venduti sul nostro mercato per poi premiare i migliori con un riconoscimento pubblico nella serata inaugurale dell’It forum di Rimini, il 22 maggio 2013.

venerdì 15 novembre 2013

BNL regala un coupon 100 euro Amazon con conto corrente

Debutto in casa BNL per Hello bank! la nuova piattaforma online da tempo annunciata: per partire la banca ha scelto il conto corrente – Hello! Money - al quale il competitore dedica il banner sulla homepage del sito.
Per l’occasione BNL ha “riciclato” il bundling con Amazon proposto a suo tempo per BNL Conto In Novo: per chi apre il conto c’è in regalo un coupon del valore di 100 euro (bisogna accreditare lo stipendio o la pensione; la promozione è valida fino al 28 febbraio 2014).

“Hello money” è non solo un conto online per il quotidiano, ma anche un conto remunerato senza alcun vincolo sulla liquidità: la soglia di accesso è di 5.000 euro (fino a 4.999 euro il tuo conto è gratuito, ma senza alcun tasso sulla giacenza) che sono sufficienti per ricevere l’1%.

mercoledì 13 novembre 2013

Polizze Vita Poste italiane PROGRAMMA GUIDATTIVA TREND


Nuovo collocamento di polizze vita Unit Linked presso le Poste. Le polizze sono emesse dalla Compagnia assicurativa del Gruppo, Poste Vita.

lunedì 11 novembre 2013

Acquistare e vendere azioni Twitter–come guadagnare

azioni twitterChi si aspettava un debutto a Wall Street in negativo è stato clamorosamente smentito. Nonostante multipli e un’euforia irrazionale che non si vedeva dai tempi della New Economy, Twitter ha infatti debuttato ieri sul Nyse nel migliore dei modi, mettendo a segno un balzo del 72% a 44,7 dollari dai 26 dollari fissati mercoledì notte in sede di ipo, prezzo tra l’altro alzato due volte rispetto alla forchetta di 17- 20 dollari stimata pochi giorni fa.

venerdì 8 novembre 2013

Il diamante non delude l’investitore

Rapaport, la bibbia del settore del diamante, ha comunicato ai suoi abbonati che i prezzi delle pietre lavorate sono rimasti stabili . Una piccola discesa per l’indice dei brillanti da un carato (-0,2%) e una ascesa per i brillanti da 0,3 carati (+0,4%).
Gli scambi sono stati scarsi. L’India è stata al centro dell’attenzione generale per l’assurda tassa protezionistica del 2% fissata sui diamanti. Grazie a questa masochistica scelta l’importazione di pietre è scesa del 71%, mentre le esportazioni hanno perso il 42%. La violentissima reazione degli artigiani del settore ha provocato un ripensamento parziale.

giovedì 7 novembre 2013

Kindle in regalo con IBL Banca

Promozione on air sulla propria pagina facebook (che conta attualmente oltre 116.000 “mi piace) da parte di IBL Banca che lancia l’iniziativa “Back to book”. Il concorso (esclusivamente su facebook) è un quiz a tema (“Se leggere ti piace e i libri sono la tua passione, mettiti alla prova…”) che mette in palio 10 Kindle Paperwhite 3G.

Per provare a vincere è necessario utilizzare l’applicazione e rispondere alle domande giornaliere: si possono guadagnare punti in diversi modi ovvero semplicemente partecipando all’attività giornaliera, rispondendo in modo corretto alle domande invitando altri amici a partecipare.

martedì 5 novembre 2013

Novità sul trading online da Fineco al Forex

Fineco. Il broker online ha presentato l’ultima versione della piattaforma professionale PowerDesk, che è stata completamente ripensata come desk di lavoro completa- mente personalizzabile. Nella console sono stati introdotti anche l’agenda dei dati macro di tutto il mondo, le quotazioni e i grafici dei principali spread oltre a nuovi indicatori di ana- lisi tecnica. A questo proposito con Stock screener è possibile impostare una ricerca veloce dei titoli per mercato, settore merceologico, capitalizzazione, rendimento, p/e, dividendo, utili ultimo anno ecc.

Torna anche l’iniziativa Presenta un Amico Fineco. Se apri ora (entro il 28 novembre 2013) un conto Fineco potrai avere  a scelta un bonus di 50€ in conto o 100€ in commissioni trading. Per accedere alla Promozione Fineco puoi utilizzare il codice AA1445883 (da inserire durante la compilazione del modulo di apertura conto) oppure aderire direttamente da questa pagina.

lunedì 4 novembre 2013

Obbligazioni IMI in Dollari USA 2013 2020

Nuova campagna stampa di Intesa Sanpaolo Banca Imi dedicata alle obbligazioni: questa volta è il turno delle obbligazioni Banca Imi Collezione Opportunità Dollaro USA acquistabili sul MOT dal 22 ottobre 2013.
Si tratta di un obbligazione in valuta con taglio minimo di 2.000 dollari USA e scadenza prevista al 18 ottobre 2020.
E’ prevista una cedola annua lorda del 4% per il 1° e il 2° anno, mentre dal 3° al 7° anno è prevista una cedola a tasso variabile parametrata al Libor USD 3 mesi +spread 1%.

venerdì 1 novembre 2013

Investire in azioni Twitter? Confronto con Facebook

ipo azioni twitterDopo Facebook, Linkedin e tanti altri social network minori, è il turno di Twitter a quotarsi a Wall Street. La società americana ha comunicato il range di prezzo dell’offerta iniziale di  70 milioni di azioni che avverrà a inizio novembre: tra 17 e 29 dollari. Nella migliore delle ipotesi Twitter raccoglierà 1,4 miliardi di dollari con una valutazione complessiva di circa 11 miliardi.

mercoledì 30 ottobre 2013

Banca Marche in amministrazione straordinaria. Quali rischi?

Banca d’Italia ha annunciato che dà venerdì 25 ottobre Banca delle Marche è in amministrazione straordinaria per un anno. L’istituto di Jesi naviga già da fine di agosto era commissariata da Banca d’Italia che ne aveva disposto la gestione provvisoria. In sostanza le funzioni degli organi amministrativi (cda e collegio sindacale) erano state sospese e le redini erano state affidate ai commissari Giuseppe Feliziani e Federico Terrinoni. Dal punto di vista della Vigilanza finalità principale del provvedimento avrebbe dovuto essere spianare la strada all'aumento di capitale da 300 milioni che Banca Marche dovrà lanciare entro la fine dell’anno per risanare la propria compromessa situazione patrimoniale.

lunedì 28 ottobre 2013

Come e se investire nel Btp Italia novembre 2013

Da martedì 5 a venerdì 8 novembre (salvo chiusura anticipata dell’offerta) sarà possibile acquistare la quinta versione del Btp Italia, il titolo di stato indicizzato all'inflazione italiana dedicato all'investitore retail (piccolo investitore).

Il tasso reale all'emissione del titolo verrà fissato e comunicato il 4 novembre. Si tratta di un titolo rivolto prevalentemente all'investitore retail: l’indicizzazione all'indice Istat operai e impiegati garantisce una buona protezione dall'inflazione, la protezione dall'inflazione è liquidata periodicamente e non tutta a scadenza e il Tesoro offre un premio fedeltà pari allo 0,4% a quanti (persone fisiche) acquisteranno il titolo detenendolo fino a scadenza.

venerdì 25 ottobre 2013

Per il mutuo non è obbligatorio il conto corrente o la polizza

Un istituto di credito non può subordinare la concessione di un mutuo all'apertura di un conto corrente in filiale e/o alla stipula di una polizza assicurativa sul rischio di insolvenza, le cosiddette coperture Cpi. A ribadirlo è stata l'Associazione Altroconsumo che in merito invita i cittadini a segnalare i casi di banche che, per il mutuo, hanno costretto il cliente ad accollarsi anche la stipula di una polizza e l'apertura di un conto corrente. Recentemente al riguardo Altroconsumo ha condotto un'indagine sul campo i cui risultati sono stati ora inviati all'Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato.

mercoledì 23 ottobre 2013

Comprare casa all’estero conviene? Dove e quando

comprare casa esteroChi compra una seconda casa oggi preferisce una meta estera. I dati parlano chiaro: nel 2012 solo 25 mila acquisti di seconde case sono stati fatti in Italia, mentre 39.800 sono stati fatti all'estero. E il trend sembra destinato a continuare, complice la crisi, le paure sul futuro dell’euro, lo spettro della patrimoniale e la sirena dei bassi prezzi di alcune località oltreconfine.

Come valutare e investire in obbligazioni convertibili

La fioritura primaverile dei mercati azionari — che potrebbe essere facilitata da un (probabile) taglio dei tassi di interesse da parte della Bce — va a toccare anche un particolare segmento del mercato del reddito fisso, le obbligazioni convertibili. Ovvero quei titoli «ibridi», che da un lato si comportano come normali obbligazioni con cedola, ma che a una determinata scadenza e a un prezzo prefissato possono essere trasformati, convertiti per l’appunto, in azioni dell’emittente oppure di una società collegata all’emittente.

lunedì 21 ottobre 2013

Investire in obbligazioni inflation-linked

In quali bond indicizzati all’inflazione investire?
Nel panorama di incertezze non manca anche un argomento nell'ultimo anno un po’ dimenticato: l’inflazione. Sui mercati emergenti e negli Usa i dati sembrano indicare un certo processo di rientro della crescita dei prezzi, dopo un biennio di valori piuttosto elevati. In Europa l’inflazione sembra decisamente persistente, almeno in relazione all'andamento dell’economia.

giovedì 17 ottobre 2013

I diamanti resistono alla crisi–come investire

investire in diamantiTutto il mondo sta cercando di uscire dalla recessione o dal rallentamento dell’economia che ormai tocca anche i paesi emergenti.. E il mercato dei diamanti non può andare controcorrente. Anche se si difende bene.

L’indice Rapi dell’ultima settimana di giugno segnala una lievissima diminuzione dei prezzi dello 0,33% per le pietre da un carato e dello 0,04% per le pietre da tre carati. Tra le piazze più sacrificate quelle indiane,caratterizzate da una forte stretta finanziaria e relativa mancanza di liquidità.

venerdì 11 ottobre 2013

Promozioni prestiti i migliori tassi di fine 2013

Nuove promozioni sui prestiti personali da parte delle finanziarie italiane. Ecco una selezione delle migliori proposte di tasso di interesse su finanziamenti a privati e famiglie a ottobre-dicembre 2013.

Prestito Compass Tasso 9,90%

Nuova campagna promozionale per Compass che rinnova la propria homepage e propone un banner sui prestiti che conduce ad una landpage interattiva all’interno della quale è possibile inserire i propri parametri e calcolare l’importo della rata e le condizioni economiche.

L’offerta prevede importi fino a 30.000 euro con un Tan del 9,90%.
Nella landpage l’offerta pre-impostata è relativa ad una richiesta di 10.000 euro in 72 mesi con rata di 187,53 euro e Taeg pari all’11,30%.

mercoledì 9 ottobre 2013

Pregi e difetti delle polizze vita Unit Linked

polizze unit linkedSono gettonati del risparmio gestito quest'anno e vantano rendimenti mediamente superiori a quelli dei fondi comuni. Ma le unit linked, le polizze assicurative a più elevato contenuto finanziario, abbinano alcuni pregi a numerose incognite dal punto di vista del risparmiatore.

«Questi prodotti uniscono le peculiarità assicurative di una polizza sulla vita, ovvero impignorabilità, insequestrabilità, assenza di tassazione in caso di decesso, possibilità di designare un beneficiario anche al di fuori dell'asse ereditario e di mettere in pegno la polizza, ai vantaggi di un efficiente strumento di investimento di lungo termine», sostiene Renato Mendola, general manager di Clerical Medicai, la compagnia che ha appena lanciato tre fondi bilanciati con volatilità controllata e profilo di rischio crescente gestiti in delega da Momingstar Investment management.

lunedì 7 ottobre 2013

Cellulare Nokia gratis con conto corrente Che Banca

Nuova campagna integrata per CheBanca! a supporto del suo conto corrente. La nuova iniziativa prevede un bundling con Samsung per offrire in regalo ai nuovi correntisti uno smartphone Lumia 520: alla campagna è dedicato uno spot (presente anche sul sito), un annuncio stampa ed il consueto presidio del canale web.

smartphone regalo conto corrente

venerdì 4 ottobre 2013

Mutuo ristrutturazione casa di Mediolanum spread 2,25

E’ on air sui principali canali televisivi lo spot dedicato a “Mutuo Mediolanum Riparti Italia” il mutuo per la ristrutturazione lanciato dal competitore la scorsa settimana con importi a partire da 25.000 euro e durate da 10 a 20 anni (ltv max pari al 50%).

mutuo ristrutturazione mediolanum

mercoledì 2 ottobre 2013

Come investire in azioni USA nel 2013 tramite ETF e fondi

investire-azioni-dollari-usa
Sempre più su, questo è in sintesi, l'andamento della Borsa americana. Come puoi vedere dal grafico Usa, la Borsa continua a crescere, l'andamento della Piazza americana è caratterizzato da una quasi continua salita dal 1980 a questa parte, con l'eccezione del tonfo del settembre 2001 e della crisi innescata dal crack Lehman. In tutti i nostri portafogli ti consigliamo di puntare sui titoli americani e continuiamo a farlo.

lunedì 30 settembre 2013

Conto corrente a zero spese e senza bollo

Banco Popolare attraverso la sua piattaforma di banca online Youbanking continua la promozione online del conto corrente: l’offerta prevede 0 spese di bollo fino al 30 giugno 2015.

Il conto è inoltre completamente a zero spese: operazioni illimitate e nessuna spesa di liquidazione, prelievi bancomat gratuiti in tutto il mondo, carta di credito CartaSì Classic gratuita, libretto assegni, gratuito, banca diretta gratuita (Servizi by Web, by Mobile e by Call) e Dossier titoli gratuito.

lunedì 16 settembre 2013

Ridurre i costi del conto corrente bancario

costi-conto-correnteI conti bancari come i contratti telefonici. Semplificando molto è questo il modello che la Commissione europea vorrebbe attuare con la direttiva che sarà presentata domani: obblighi precisi per assicurare la massima trasparenza sulle commissioni, procedura più veloce per cambiare conto bancario da un istituto di credito all’altro, accesso a un conto di base a tutti i cittadini a prescindere dalla loro situazione finanziaria (58 milioni di europei, pari a poco meno dell’intera popolazione italiana, ne è privo).

domenica 15 settembre 2013

Perché gli italiani preferiscono il mutuo a tasso variabile

Mutui: difficile ottenerli, ma chi lo chiede, lo vuole variabileOttenere un mutuo in Italia e' sempre più difficile ma chi lo richiede ha le idee chiare. La stragrande maggioranza delle richieste ha interessato mutui a tasso variabile che hanno avuto decisamente la meglio sugli altri. Si punta su mutui a lunga durata, per acquistare la prima casa, con un importo medio vicino a 130 mila euro.

sabato 14 settembre 2013

Previsioni mercato azionario turco 2013

azioni turcheL’ultimo biennio è stato estremamente generoso con gli investitori sull'equity turco. Infatti a partire dai minimi del 2011, il listino di Istanbul è stato uno dei migliori, fra gli emergenti sviluppati, sovraperformando di gran lunga i Bric. Il trend è proseguito nel 2013, dopo una correzione nei primi mesi dell'anno: il principale benchmark (National 100) si è ripreso a tal punto che a fine aprile l'incremento Ytd si avvicinava al 12%.

venerdì 13 settembre 2013

Fondi e ETF per investire in obbligazioni internazionali

Ci sono diversi fondi obbligazionari che puntano su obbligazioni di tutto il mondo. Ce ne sono di buoni e di cattivi.
Noi finora abbiamo preferito Anima Pianeta (10,19 euro al 20 giugno, Isin IT0001015921) che, secondo la nostra metodologia di valutazione, ottiene tre stelle, cioè si comporta più o meno in linea con il mercato. È un fondo che non dà molte sorprese avendo una tendenza a replicare abbastanza bene i movimenti della media dei bond mondiali (in termini tecnici si dice che su 5 anni ha un beta vicino a 1, per la precisione è 0,95) e lo fa senza grossi scostamenti (sempre in termini tecnici il suo tracking error è pari a 0,44). Insomma, non è un fondo che fa faville, ma conforta l’investitore con la prevedibilità dei suoi movimenti.

Riscatto laurea per la pensione

riscatto laurea pensioneRiscatto laurea e ricongiunzione, i dubbi che ha il dipendente

Sono un dipendente pubblico (ex Inpdap) con dieci anni di anzianità di servizio e dovrei versare all'Inps 33mila euro per riscattare quattro anni di laurea, precisamente dal 1° novembre 1995 al 31 ottobre 1999. So che è impossibile stabilire la convenienza ai fini dell'anticipo dell'età pensionabile mentre è da vedersi la convenienza per aumentare il montante pensionabile.

Domande e risposte sulla Tobin Tax

tobin tax italianaQuant’è, su cosa si paga e quando si paga? Al momento si paga solo sugli acquisti di azioni italiane. La tassa per il 2013 è pari allo 0,12 % dell’investimento. Scende poi allo 0,1 % dal 2014 in avanti. Non si paga sulle vendite di azioni. Dal 1° settembre la Tobin tax si paga anche sui derivati – certificate, covered warrant… –il cui andamento dipende da azioni italiane o da Piazza Affari. Sui derivati la Tobin tax si paga sia sugli acquisti, sia sulle vendite.

giovedì 12 settembre 2013

Previsioni azioni Wall Street 2013 - fino a 2.500?

Dopo quattro anni di vigorosa e ininterrotta crescita e il nuovo record di tutti i tempi, Wall Street potrebbe subire una correzione in ogni momento e non vi sarebbe nulla di patologico in tutto ciò. «Ma il trend rimane orientato al rialzo», afferma con convinzione David Kotok, capo degli investimenti di Cumberland Advisors. «Noi ci siamo dentro sul lungo termine. Pensiamo che l’indice S&P 500, che oggi viaggia intorno a 1.650 punti, potrà raggiungere 2.500 punti nel giro di un quinquennio. Quando facevamo queste previsioni alcuni anni fa, le nostre parole venivano accolte nel più generale scetticismo, ma oggi assistiamo a un ritorno di interesse per le azioni che potrà alimentare la prossima gamba rialzista».

mercoledì 11 settembre 2013

Fondi obbligazionari e azionari. Su quali investire?

Maggio ha registrato un calo generalizzato nel mercato obbligazionario, mentre sull’azionario a cedere terreno sono stai i Paesi emergenti. Le Piazze dei Bric, cioè di Brasile, Russia, India e Cina, hanno infatti perso, rispettivamente, il 5 %, il 3,3 %, il 2,3 % e lo 0,7 %. Nonostante questo, nel loro complesso le Borse mondiali sono riuscite a chiudere con un +0,9 % in euro. Il merito è stato soprattutto di Wall Street (+3,8 %), ma anche Milano, che con il suo 2,5 % ha fatto meglio dell’eurozona (+1,8 %), ha dato il suo contributo, mentre tra le migliori in assoluto c’è da segnalare la Borsa polacca (+6,2 % in euro). Solo cali, invece, per le obbligazioni. I titoli di Stato portoghesi, con il loro +1,5 %, sono stati gli unici a salvarsi. Per il resto si hanno solo ribassi: i bond in dollari hanno perso l’1,5 %, quelli in sterline il 3 % e quelli in yen giapponesi il 3,9 %. In questo contesto, tra i nostri portafogli il migliore è quello dinamico a 20 anni (+1,3 %), che investe solo per il 5 % in bond e che tra le azioni annovera, tra le altre, la Borsa di Varsavia, la migliore a maggio. A soffrire di più, invece, è stato il difensivo a 5 anni (-0,6 %) a causa del 70 % di bond in cui investe.

martedì 10 settembre 2013

Carmignac: puntare sui mercati emergenti

I mercati emergenti non presentano più elementi di tensione sul fronte della crescita. È la convinzione di Carmignac Gestion, espressa in un recente report firmato da Xavier Hovasse, che fa il punto sull’evoluzione dei principali paesi in via di sviluppo. L’analisi parte sottolineando che questi ultimi hanno superato piuttosto bene il 2012 senza il sostegno accanito delle rispettive Banche centrali.

«La situazione economica complessiva nell’universo emergente ci pare sana e perfettamente in grado di beneficiare di un’attività statunitense rivitalizzata dal raggiunto accordo sul bilancio», spiega Hovasse. Inoltre, le politiche monetarie molto permissive delle Banche centrali dei paesi sviluppati obbligano gli istituti di emissione degli emergenti a seguire politiche monetarie flessibili, contribuendo al sostegno dell’attività economica.

lunedì 9 settembre 2013

Come sfruttare lo spread Btp Bund

Il termine spread è ormai diventato di uso comune e noto a tutti gli italiani. Anche se la maggioranza ancora non ha chiaro di cosa si tratti e sa che semplicemente rappresenta un indicatore di rischio del paese Italia, per il quale più è alto lo spread più sono alti i tassi di interesse sui titoli di Stato Italiano. Non è in realtà sempre così in quanto lo spread rappresenta un differenziale di rendimento fra il Btp e il Bund a 10 anni, per cui tale differenza potrebbe variare anche solo perché varia il tasso del bund. Vediamo comunque strategie operative di investimento per sfruttare la volatilità dello spread.

domenica 8 settembre 2013

Certificate long e short sull’indice di Milano

Il certificate short (3,48 euro; Isin IT0006723271) lo conosci già: è quello che ti permette di guadagnare quando Piazza Affari scende addirittura moltiplicando per 5 i movimenti di Borsa. Milano perde il 2 %? Lo short guadagna il 10 %.
Se Milano però sale, perdi con la stessa velocità. In questo momento, dunque, lo “sciort” non va bene: il “doping” delle Banche centrali fa galoppare il listino meneghino: non sappiamo quanto questa corsa durerà, ma finché dura approfittiamone! Per speculare sul rialzo di Piazza Affari usa il certificate “long” +5x di Société Générale (31,10 euro; Isin IT0006723263).

sabato 7 settembre 2013

Come gli italiani risparmiano sull’assicurazione auto

Secondo l’Ania i premi assicurativi della RC auto sono diminuiti nel 2012. Vediamo perché, dove e quando. E soprattutto vediamo come si può risparmiare effettivamente sulla polizza auto.
La crisi incide pesantemente anche sul settore delle assicurazioni per auto. Se da un lato la difficile situazione economica ha portato ad una riduzione dell’8 per cento delle richieste per garanzie accessorie (furto ed incendio tra le altre), dall’altro ha però prodotto anche un vantaggio non indifferente per gli assicurati, il calo delle tariffe.

venerdì 6 settembre 2013

Rischi delle obbligazioni perpetue

D. Per la seconda volta il bond Mps 7,99% in scadenza nel 2049 (Isin XS0121342827) non ha pagato la cedola trimestrale. La banca presso cui detengo il titolo in deposito (e che mi consigliò l'acquisto tre anni fa) mi ha detto che, probabilmente, sarà corrisposta in seguito. Mi sembra una risposta generica e preoccupante. Poiché il titolo ha perso il 50% e, di conseguenza, non conviene venderlo, chiedo un suggerimento operativo (eventualmente anche in termini legali nei confronti dell'emittente o della banca ove ho il deposito titoli).

R. L'obbligazione acquistata non è uno strumento "per tutti". Si tratta di un titolo perpetuo, scadenza 2049, emesso nel gennaio 2001, con un grado di subordinazione Junior Tier 1, il più basso e il più rischioso. In caso di fallimento dell'emittente le obbligazioni Tier 1 sono le ultime in linea di priorità di rimborso, appena prima degli azionisti. Questa tipologia di strumenti include una clausola in base alla quale il pagamento degli interessi può essere sospeso.

giovedì 5 settembre 2013

Calcolare rendimento Btp Italia

Tutti i fattori che condizionano il rendimento del BTp Italia

btp italia rendimentoHo acquistato tutte le emissioni del BTp Italia credendo di fare un buon investimento, cioè con l'intento di recuperare l'inflazione e anche un piccolo rendimento. Ho cercato di capire come calcolare le cedole ma mi sono arreso dopo aver visto gli esempi di «Plus24» (ultimo quello di sabato 20 aprile che segnala il BTp al 3,55% rendere di meno del BTp al 2,25%) che cambiano ogni volta. Capisco che cambia il prezzo di acquisto ma ciò non dovrebbe interessare chi ha acquistato all'emissione e li tiene fino alla scadenza? Come funzionano veramente?

Dove investire tra Bot, Btp e obbligazioni?

A dare la misura del crollo verticale dei rendimenti dei titoli di Stato italiani è l’ultima asta del BoT annuale, collocato la scorsa settimana allo 0,7 % annuo lordo. Solo un anno fa, a maggio, il BoT annuale era stato collocato al 2,4 % lordo annuo. I problemi dell’Italia non si sono certo risolti, ma nel frattempo è cambiata la politica monetaria delle Banche centrali, Bce compresa.

Liquidità senza freni e tassi ai minimi di sempre hanno “drogato” il mercato, che, invaso da un fiume di denaro, ha iniziato a comprare ogni sorta di titolo obbligazionario, infischiandosene del rischio. E così, la scorsa settimana, i rendimenti dei titoli di Stato dei Pigs sono scesi a livelli mai visti dal 2010. Il rendimento del BTp a 10 anni è sceso al 3,8 %, quello del Bono spagnolo decennale è crollato al 4,1 %. Sorride il Portogallo, che ha collocato con grande facilità titoli di Stato con scadenza 2024 al 5,5 % lordo annuo. Solo qualche mese fa il Paese lusitano era indicato da tutti come “la nuova Grecia”, un Paese sull’orlo del baratro che collocava a fatica un titolo triennale con un rendimento del 24,37 %.

mercoledì 4 settembre 2013

Etf obbligazionari ad alto rendimento

Per chi desidera rendimenti obbligazionari alti, non esistono in Italia Exchange traded fund espressamente dedicati a questo settore. Ma se si cerca tra i corporate e tra i titoli di stato in euro è possibile reperire gli strumenti per raggiungere lo scopo

investire etf alto rendimentoAll'interno del variegato mondo degli strumenti obbligazionari un posto rilevante è occupato dai prodotti dedicati agli high yield bond, cioè alle obbligazioni ad alto rendimento. Si tratta di veicoli d'investimento che hanno in portafoglio titoli che pagano cedole particolarmente elevate (comunque più alte della media dell'universo obbligazionario tout court) in virtù generalmente di una presunta minore affidabilità dell'emittente (corporate o paese emergente o in difficoltà che sia).

martedì 3 settembre 2013

Investire nel settore immobiliare internazionale

investimenti immobiliariIn Italia la crisi nel settore immobiliare è arrivata e si sta facendo sentire in maniera pesante, la stessa cosa non si può dire in diverse aree del mondo, Stati Uniti in testa, dove i titoli del real estate hanno ripreso a correre. Di conseguenza è diventato interessante tornare a investire sull'immobiliare globale.

lunedì 2 settembre 2013

Trading vincente–come seguire il trend di mercato

Nell’attività di trading intraday, ci sono due fattori di enorme importanza: » Comprendere e seguire il trend che uno strumento finanziario avrà in quel giorno; » Sapere in quali punti uscire dal mercato, perché (con probabilità favorevole) il mercato avrà esaurito la sua spinta direzionale.

E’ molto importante considerare, nell’attività di trading, anche la variabile di natura psicologica. Il trading intraday è un’attività rischiosa che pesa molto, in termini di stress nervoso, sulla psicologia del trader. La ricerca di un livello di stress minimo è parte integrante dell’attività del trader intraday. La tecnica esposta in quest’analisi, mira a uscire in profit da un’operazione quando, statisticamente, il Future ha percorso il suo range minimo giornaliero.

domenica 1 settembre 2013

Libri Borsa–trading con le obbligazioni

Massimo Gotta, nella sua fatica letteraria “Il Trading con le obbligazioni”, spiega come investire in bond abbandonando la frenesia dei day trader. Perché la serenità è importante. Un autore ben conosciuto ai lettori di Traders: Massimo Gotta in un argomento nuovo: fare trading con le obbligazioni. Una scelta diversa di investimento, per chi vuole investire senza grosse ansie o problemi. Questo nuovo testo “Investire con le obbligazioni “

sabato 31 agosto 2013

Comprare la nuda proprietà di una casa

La nuda proprietà cambia pelle. Dalla modalità di compravendita così come la conoscevamo, marginale, poco ambiziosa, un po' deprimente, sembra pronto a sbocciare uno strumento di investimento innovativo, versatile, rampante. Di fatto una sorta di titolo zero coupon, come i Bot per intendersi, dove il guadagno si incassa quindi subito sotto forma di sconto, facile da liquidare nel tempo, ovviamente in guadagno. Come ha fatto la nuda proprietà a diventare tutto questo? Merito della crisi, economica e del comparto immobiliare, ma anche della sempre più minacciosa fiscalità sul mattone e di alcuni profondi cambiamenti socio-economici, leggi invecchiamento della popolazione e pensioni sempre più incerte. In altre parole: chi ha una casa rischia di passare una vecchiaia di stenti per salvaguardare un bene che i figli erediteranno quando magari saranno già ultrasessantenni.

venerdì 30 agosto 2013

Mutui a tasso misto convengono?

Secondo un articolo di Milano Finanza, stanno tornando sul mercato i finanziamenti per la casa a tasso misto (variabile e fisso). Conviene scegliere questi mutui ora? Vediamo l’articolo.

Diverse le ragioni alla base di questa nuova primavera dei mutui a tasso misto. Ma la prima è senz'altro che cresce la voglia di sicurezza in quei (pochi) che ancora comprano casa riuscendo a finanziarsi attraverso un mutuo. E questo nonostante i tassi di interesse promettano di rimanere ancora a lungo sui minimi storici (tasso Bce 0,50%, tasso interbancario Euribor 3 mesi 0,20%), o comunque su livelli bassissimi. La congiuntura economica dell'Italia, e anche di buona parte dell'Europa, permane all'insegna della debolezza, mentre l'inflazione resta tutto sommato sotto controllo. Ma non solo: per dare una spallata a un mercato dei finanziamenti a dir poco ingessato, il governatore della Banca centrale europea Mario Draghi ha minacciato di arrivare a tassi di interesse anche negativi. Infine, la politica monetaria accomodante il in questo momento trionfa in tutto il mondo occidentale, dal Giappone agli Usa.

giovedì 29 agosto 2013

Quando usare i certificate 5x per guadagnare

I certificate vanno bene per fasi decise di rialzo o ribasso della Borsa. Quando la Borsa inizia a fare su e giù, cosa più probabile su un arco di diversi giorni, i certificate non danno risultati ottimali. Per esempio, supponiamo che ti compri il certificate long. Il primo giorno la Borsa fa +3 % e il secondo giorno fa -3 %. La Borsa va in pari, tu, però, col certificate ci rimetti quasi il 2 %!

I certificate li puoi comprare in ogni momento della giornata: guardi come sta andando il mercato e decidi se andare sciort o long. Per esempio, la mattina ti svegli e scopri che la Borsa giapponese ha chiuso la seduta in netto rialzo. Vedi che Piazza Affari apre bene risentendo del clima positivo e ti compri il certificate long (33,55 euro; Isin IT0006723263) scommettendo che la buona intonazione continui almeno per tutta la mattinata – a ora di pranzo cominciano ad arrivare le prime indicazioni sull’apertura di New York e lì il vento può cambiare.

mercoledì 28 agosto 2013

Conviene lasciare i soldi su un libretto postale?

libretto postale convieneIn genere i libretti postali non danno un rendimento goloso e si trova di meglio per investire la liquidità. Un libretto postale ordinario offre lo 0,5 % lordo annuo, a meno che tu non sottoscriva un libretto postale Smart e aumenti, così, il rendimento al 2,5 % lordo annuo fino al prossimo 31 dicembre.

martedì 27 agosto 2013

Investire come Warren Buffett - Berkshire Hathaway

investire-warren-buffettLa Berkshire Hathaway (111,54 Usd le azioni di classe B; codice Isin US0846707026) sta volando in Borsa. Uno dei motivi è il buon andamento della Borsa giapponese. Tra il 2004 e il 2008 Buffett aveva, infatti, venduto assicurazioni contro il ribasso del listino di Tokio – queste assicurazioni si chiamano opzioni put.

lunedì 26 agosto 2013

Obbligazioni zero coupon–come sceglierle

obbligazioni zero couponL’investimento in titoli privi di cedole, per definizione acquistabili a sconto rispetto al nominale, riscuote da sempre il gradimento dei risparmiatori e in particolar modo dei cosiddetti cassettisti.

Date le loro caratteristiche, infatti, gli Zero Coupon permettono di migliorare la redditività di un investimento di medio-lungo termine rispetto ai classici bond a tasso fisso, per i quali occorre reinvestire periodicamente il flusso cedolare ricevuto per ottenere il medesimo risultato. Ciò comporta, oltre ad un impegno costante nell’effettuare operazioni marginali di acquisto, dei considerevoli aggravi economici sotto il profilo commissionale.

domenica 25 agosto 2013

Analisi e opinione Fondi Ubi Pramerica

fondi ubi pramericaUbi Pramerica sgr è la società di gestione del gruppo Ubi Banca e occupa l'ottavo posto in Italia nella classifica dei gestori di risparmio

L'importo minimo per investire in un fondo Ubi Pramerica è popolare: bastano solo 50 euro. Ci sono da pagare dei diritti fissi (1 euro se si investono fino a 500 euro, 3 euro fino a 1.500, 6 euro per cifre superiori). Sono previste commissioni di sottoscrizione dell'1,5% (che salgono al 2,5% per i fondi azionari).

sabato 24 agosto 2013

Il rollover sui derivati delle materie prime

Tutti i Certificates su materie prime, ad eccezione dei metalli preziosi, hanno come sottostante un contratto future. I contratti futures a scadenza comportano un obbligo di consegna; per evitare di dover ricevere o consegnare fisicamente il sottostante è possibile vendere la posizione prima della scadenza del relativo contratto e investire il capitale in uno dei contratti a termine successivi.

Come investire in obbligazioni convertibili

Le obbligazioni convertibili sono dei bond che possono essere convertiti in azioni durante la loro vita in base a un prezzo e a un rapporto di cambio prestabilito (si ha diritto a un certo numero di azioni della società ogni obbligazione convertibile posseduta). Dunque, chi possiede l'obbligazione può diventare azionista della società (è il cosiddetto diritto d'opzione presente nell'obbligazione convertibile).

La decisione se convertire o meno dipenderà dal prezzo che l'azione raggiungerà durante il periodo di conversione. In genere, quando viene emesso il bond convertibile, il prezzo dell'azione è inferiore (del 20 – 30%) al prezzo stabilito per la conversione e le cedole pagate sono inferiori rispetto a quelle di un analogo bond a tasso fisso. Convertirò l'obbligazione in azioni solo se il suo prezzo supererà quello di conversione prefissato.

venerdì 23 agosto 2013

Costi per bonifici esteri, banca più conveniente?

bonifico-estero-costiI bonifici da e per l’estero sono spesso molto costosi. Andrebbe anzitutto fatta una differenziazione fra bonifici intra-UE e con paesi fuori dalla UE.

Per i primi vale il principio dell’eguaglianza delle condizioni con i bonifici nazionali: un bonifico in Francia dovrebbe costare lo stesso di un bonifico a Roma. Conviene sempre fare bonifici online, visto che quelli allo sportello possono costare dai 3 ai 6 euro in base alla banca. Su Internet invece i bonifici sono a volte gratuiti o costano fra 0,5 e 2 euro.

giovedì 22 agosto 2013

Investire in previdenza o mattone?

Previdenza o mattone? E’ l’alternativa che più solletica gli italiani, grandi fan degli investimenti immobiliari. Nella tabella e nel grafico qui a fianco potete vedere l’esito di questa sfida epocale, in cui abbiamo cercato, con l’aiuto di Progetica, di mettere alla pari queste due tipologie d’investimento.

Da un lato vi è la soluzione tutta previdenziale: un contributo mensile di quattrocento euro e un versamento una tantum (pari a quello dell'immobile, in modo da rendere omogeneo il confronto) in un fondo pensione aperto. Garantirà un vitalizio di scorta a partire dal pensionamento, fissato a 67 anni. Dall'altro lato vi è la scelta immobiliare: lo stesso importo di quattrocento euro viene utilizzato per pagare le rate di un mutuo, che finanzia all'80% l'acquisto di un appartamento: il resto viene da un versamento una tantum.

mercoledì 21 agosto 2013

Miglior assicurazione auto per Fiat Punto e Panda

Non esiste la migliore assicurazione auto in assoluto. Infatti anche per lo stesso modello di auto, sia Punto, Panda o Golf, il premio assicurativo può cambiare sensibilmente in base all’età, alla provincia di residenza e alla storia del guidatore del veicolo.

Per trovare la polizza auto (o moto) con il premio più conveniente, devi quindi fare dei confronti sulla base del tuo profilo.
Fino a qualche anno fa questo era molto difficile e dispendioso in termini di tempo. Oggi ti bastano 5 minuti: vai su un comparatore online, inserisci i tuoi dati personali, fai un confronto e chiedi il preventivo delle 2-3 migliori proposte.

Sono diversi i siti dove puoi fare confronti, per esempio Segugio o Compara.

Investire in vino

investire vinoNegli ultimi anni c'è stata una rimarchevole correlazione fra prezzi dell'oro e del vino. Di recente però si sta cominciando a vedere una divergenza, con i prezzi del lingotto ormai vicini al territorio del mercato ribassista, mentre i vini di pregio continuano ad andare bene.

Uno dei principali indici di settore, il Liv-ex Fine Wine 100 Index (Livx100) ha triplicato il suo valore negli ultimi 10 anni, peraltro una crescita minore dell'oro, che invece ha quadruplicato le quotazioni. Nel corso del 2013 però è stato vero al contrario: il benchmark delle bottiglie è cresciuto di circa il 6%, mentre i corsi del bullion sono calati del 17%.

martedì 20 agosto 2013

Libri trading Borsa–i grandi traders Larry Connors

Quando inizi un viaggio la prima cosa che cerchi è un compagno affidabile. ebbene il viaggio del trading spesso inizia con mentori fallaci che propugnano medie mobili, indicatori frattali, tecniche non convenzionali (la luna, il moto delle onde, serie di numeri magici, i fondi di caffè, etc.). altri ancora sostengono di parlare con gli angeli. E’ evidente che questo non è il miglior viatico per chi inizia, a meno che non sia un uomo baciato dalla fortuna. ebbene se mi si chiedesse il nome di un autore che potrebbe essere da buon mentore per un inizio di carriera nel trading professionale sicuramente uno dei primi 3 nomi sarebbe quello di Larry Laurence Connors.

Reclami per i servizi internet delle banche

Nel 2012 tra gli italiani è cresciuta la voglia di internet per accedere in banca. Nella la relazione sulla gestione per l'anno scorso, Banca d'Italia ha presentato un bilancio dell'utilizzo del canale web banking. cresce l'internet banking Un dato significativo per questa dematerializzazione anche del contante è la diminuzione dell'utilizzo degli sportelli automatici, cui contrasta l'aumento dell'uso dei Pos. In pratica, invece che prelevare allo sportello si preferisce pagare direttamente al negozio con il bancomat o la carta di credito.

lunedì 19 agosto 2013

Indennità disoccupazione – nuove regole dal 2013

A seguito alla cosiddetta riforma Fornero (legge 92/2012), da quest’anno la vecchia indennità di disoccupazione è stata rimpiazzata dall’Aspi, l’Assicurazione sociale per l’impiego, che interessa i lavoratori che involontariamente rimangono disoccupati a partire dal primo gennaio 2013. Possono beneficiare della nuova indennità tu_i i lavoratori dipendenti, sia con contratto a tempo indeterminato sia determinato, che perdono involontariamente il proprio lavoro. Sono invece esclusi dall’Aspi i lavoratori a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni e i lavoratori agricoli.

domenica 18 agosto 2013

Patrocinio gratuito per avvocato senza spese

gratuito-patrocinio-avvocatoFar valere i propri diritti in un aula di tribunale può costare caro: oltre ai soldi per l’avvocato, bisogna tenere conto dei costi amministrativi (che possono andare da qualche decina fino a oltre mille euro) e delle eventuali spese di consulenza tecnica. Tirando le somme, non tutti possono permettersi di pagare cifre del genere.
Proprio per garantire a tutti i cittadini un giusto processo, lo Stato si prende carico delle spese di assistenza dei non abbienti, cioè di chi è in difficoltà economica: è quello che un tempo veniva tecnicamente definito “gratuito patrocinio” e che ora si chiama “patrocinio a spese dello Stato”.

sabato 17 agosto 2013

Truffe sui prestiti–il furto di identità

24mila frodi nel 2012, in aumento dell’8,6% rispetto al 2011, in particolare per quanto riguarda i finanziamenti erogati, dove le frodi creditizie sono cresciute a doppia cifra (+17%), secondo i dati dell’Osservatorio CRIF sulle frodi creditizie. Vittime: uomini e under 30 Sono gli uomini le principali vittime di questa tipologia di frode: ben il 65,4% del totale, anche se la percentuale di donne sta man mano aumentando (+4% rispetto al 2011), e solitamente under 30 (+21,2% rispetto al corrispondente periodo del 2011, colpita nel 27,3% del totale). 80% delle frodi sui prestiti finalizzati In calo significativo, invece, i casi di frode rilevati sulle carte rateali (-27%).

venerdì 16 agosto 2013

Reclami con le assicurazioni–come fare

È un classico che in molti hanno vissuto. Scade la polizza Vita stipulata e ci si ritrova con una liquidazione deludente. O, ancora, caso più diffuso, per un risarcimento di un sinistro Rc passano mesi. Non resta che reclamare alle compagnie e, se non si ottiene niente, si può provare con l'Ivass (ex Isvap) prime di adire le vie legali. E proprio dalla fotografia scattata dall'Authority sugli esposti ricevuti dalle compagnie nel 2012 emerge come essi siano in sostanziale tenuta: in totale ammontano a 118.474 (-0,57% rispetto al 2011).

Dove investire–consigli di investimento per fine 2013

Cautela su emergenti ed Europa, mentre l'azionario americano è ancora la prima scelta dei gestori
Quale tra le grandi aree, America, Europa ed emergenti, potrà ancora rappresentare un'opportunità? Dopo i consistenti recuperi dei mercati azionari, ma con le incertezze che non mollano lo scenario economico mondiale, viene da chiedersi dove dovrebbero confluire i flussi di risparmio che stanno entrando nelle casse dei gestori italiani ed esteri.

C'è chi ritiene che l'equity globale sia ancora la miglior alternativa, chi mette in guardia dai bond in odore di bolla e chi invece è convinto che da entrambe le asset classe possano arrivare soddisfazioni ma con i dovuti distinguo. Insomma una ricetta univoca non c'è.

giovedì 15 agosto 2013

Mutui a tasso fisso o variabile nel 2013?

I gap tra variabili e fissi è in lieve discesa e si attesta attorno a poco più di due punti, venti centesimi meno rispetto a inizio anno. E stanno tornando d'attualità i mutui misti. Sono queste le novità più significative in un mercato sostanzialmente fermo in attesa di una ripartenza dell'economia. Continua la stretta delle banche, che devono fare i conti con l'aumento dei crediti inesigibili. Secondo l'ultima indagine della Banca d'Italia a febbraio 2013 le sofferenze complessive ammontavano a 127,7 miliardi, 20 in più sullo stesso mese del 2012. Le sofferenze imputabili alle famiglie sono di 28,8 miliardi, 3,7 in più. Significa che in proporzione l'insolvenza delle famiglie sta crescendo più di quella delle imprese.
Vedi confronto mutui 2013

mercoledì 14 agosto 2013

Investire in lingotti d’oro

investire-lingotti-oroIl crollo del prezzo dell'oro ha fatto tornare l’interesse degli italiani per l'investimento in metallo giallo: le quotazioni elevate dei mesi scorsi avevano un po’ raffreddato gli entusiasmi. Ora l’oro quota a 1.390 dollari l’oncia, con una perdita del 16,95% nell’ultimo anno.
Gli acquisti di lingotti aumentano.

martedì 13 agosto 2013

Quale ETF scegliere per puntare sulla Cina?

Per puntare sulla Cina puoi scegliere due Etf: Db X-trackers Csi300 Ucits (6,22 euro, Isin LU0779800910) e Db X-trackers Ftse China 25 Ucits (21,96 euro, Isin LU0292109856).

T-bonds e obbligazioni americane–analisi e previsioni

obbligazioni usaNegli ultimi mesi, il rendimento dei titoli di Stato USA a 30 anni è aumentato in misura significativa. Questo significa che le quotazioni dei corrispondenti titoli di Stato, i T-bonds (le obbligazioni di Stato USA con una durata tra 10 e 30 anni sono chiamate appunto “T-bonds”), sono scese.

Obbligazioni con alte cedole

obbligazioni alte cedoleRaccogliere denaro sul mercato obbligazionario agli emittenti italiani ad alto rischio, cioè con rating inferiore ala soglia investment grade, oggi costa in media il 5,5% l'anno contro il 4,72% dei pari categoria tedeschi. Una bella differenza, si dirà, che però impallidisce di fronte ai 244 punti base che separavano gli emittenti dei due Paesi a dicembre del 2012, quando la media italiana era del 7%.

lunedì 12 agosto 2013

Cosa è la Sepa e i bonifici Sepa

Sepa è l’acronimo di Single euro payments area (Area unica dei pagamenti in euro). Si tratta cioè dell’area in cui i cittadini, le imprese, le pubbliche amministrazioni e gli altri operatori economici possono effettuare e ricevere pagamenti in euro, sia all’interno dei confini nazionali che fra i paesi che ne fanno parte, secondo condizioni di base, diritti e obblighi uniformi, indipendentemente dalla loro ubicazione all’interno della Sepa.
Grazie alle novità introdotte sarà possibile creare un mercato dei pagamenti armonizzato con strumenti di pagamento comuni (bonifici, addebiti diretti e carte di pagamento), che possono essere utilizzati con la stessa facilità e sicurezza su cui si può contare nel proprio contesto nazionale.

Migliori fondi obbligazionari 2013

migliori fondi obbligazionariUn anno irripetibile per i bond di tutti i generi. Per i risultati, ma anche per la corsa al rischio. E l’Oscar per i migliori fondi obbligazionari— divisi in sei categorie — che verrà assegnato da Morningstar il 22 maggio a Rimini alla vigilia dell’It Forum, riflette questa doppia anima.

Gli effetti delle politiche monetarie sempre più espansive segneranno il 2013—i Bot annuali sono scesi allo 0,7%, i minimi dell’euro—sono state il leit motiv di tutto l’anno scorso perché il minor costo del denaro e i modesti rendimenti dei titoli governativi dei Paesi virtuosi hanno spinto gli investitori verso attività sempre più rischiose.

domenica 11 agosto 2013

Obbligazioni Mediobanca MB21 e MB22

MB21 ed MB22 sono le obbligazioni di Mediobanca in emissione quest’estate. Non sono un affare, meglio puntare su altri prodotti. MB21 ed MB22 sono sottoscrivibili fino al prossimo 9 agosto, a partire da 5.000 euro. L’acquisto è riservato ai titolari di un conto titoli di Che Banca!.

Le obbligazioni verranno quotate a Piazza Affari. MB21 rende meno di un BTp Mediobanca MB21 2013/2023 (Isin IT0004935976) staccherà cedole variabili parametrate al tasso Euribor 3 mesi, a cui verrà aggiunto l’1,8 %. Le cedole hanno però un minimo e un massimo, compreso tra il 3 % e il 4,5 %. MB21

Rendimenti libretti risparmio postali

Domanda su tasso di interesse su liquidità libretto poste

In merito alla remunerazione delle liquidità addizionali versate sui libretti di risparmio postale dal 26 marzo al 31 maggio 2012, ritengo la risposta di Poste Italiane («Plus24» del 18 maggio 2013) imprecisa ed elusiva. Imprecisa perché in aprile 2013 non sono stati accreditati gli interessi sulla liquidità addizionale (come detto nella seconda parte della risposta) ma soltanto il bonus interessi di 10 euro per ogni mille di capitale che al netto della ritenuta fiscale del 20% fa otto euro ogni mille; bonus che costituisce soltanto una remunerazione aggiuntiva rispetto agli interessi che maturano annualmente.

Come investire in Russia–azioni e obbligazioni


Tutti gli strumenti per puntare sull'economia russa

La ricchezza di materie prime ha permesso alla Russia di ottenere alti livelli di crescita negli ultimi anni. La debolezza degli importatori (Cina in testa) sta però minando tali performance. Quest'anno il Pil dovrebbe infatti salire solo del 2,8%, con un contemporaneo aumento della disoccupazione. I bassi livelli di debito e il deficit sostanzialmente nullo lasciano però buoni spazi al governo per agire sulla crescita. Stesso ragionamento per la Banca Centrale che ha ampi margini di intervento sui tassi, ma deve controbilanciare la stima in aumento dell'inflazione.

sabato 10 agosto 2013

Investimenti nell’immobiliare–previsioni 2013

investire-casaSecondo le rilevazioni degli operatori, l'anno appena concluso è stato uno dei peggiori, con ribassi, per la prima volta, anche a due cifre. Hanno inciso la mancanza del credito, ma anche le preoccupazioni per il posto di lavoro, la diminuita capacità di risparmio e l'Imu.

Scatola nera per ridurre costo assicurazione

Sono un milione e trecentomila le scatole nere in circolazione sulle auto italiane. E il loro numero è in crescita. Anche se l’Ania, l’associazione che riunisce le società di assicurazione, avverte: «Lo sviluppo di polizze che prevedono la black box è stato possibile in presenza di un’offerta ancora libera, l’irrigidimento normativo potrebbe determinare una battuta d’arresto della diffusione di questi prodotti e un aumento dei premi anziché una diminuzione».

venerdì 9 agosto 2013

Assicurazione casa Generali

Dopo le polizze auto (e le assicurazioni per furgoni e camper) Genertel passa alle assicurazioni per la casa: l’ultima campagna banner è infatti dedicata a Quality Home la polizza casa online che protegge “anche da alluvioni, inondazioni e terremoto”.
genertel polizza casa

Investire in oro e commodity–estate 2013

crollo-oro-investireDopo 12 anni di crescita ininterrotta, l’oro sta vivendo un momento negativo sui mercati finanziari, con quotazioni in calo di circa un quarto rispetto ai massimi toccati nell’autunno del 2011 (1.921 dollari l’oncia).

giovedì 8 agosto 2013

Cosa sono i Btp Italia?

I BTP Italia sono titoli di Stato indicizzati all’inflazione italiana, con cedole semestrali e durata quadriennale, pensati soprattutto per le esigenze dei risparmiatori e degli investitori privati. Sono infatti i primi titoli di Stato che il Tesoro emette utilizzando non il meccanismo tradizionale dell’asta, ma la piattaforma MOT di Borsa Italiana-London Stock Exchange Group. In questo modo l’acquisto all’emissione, oltre che in banca, può essere fatto anche tramite piattaforme Internet abilitate alle funzioni di trading come Fineco o Ing Conto Corrente Arancio.

Condomino moroso–cosa succede con la nuova legge sui condomini

condomino morosoIn condominio cambiano le regole anche per i creditori. Dal 18 giugno il creditore insoddisfatto, per la riscossione di quanto a lui ancora dovuto, può procedere nei confronti degli altri condòmini che abbiano già pagato, ma solo dopo che sia stato preventivamente escusso il condomino moroso.

L'amministratore, una volta versate le somme dei condomini adempienti, previa richiesta, sarà tenuto a comunicare i dati dei morosi al creditore. Quest'ultimo dovrà inizialmente procedere per ottenere il decreto ingiuntivo nei confronti del condominio.

mercoledì 7 agosto 2013

Cosa è la duration di un’obbligazione?

La duration di un titolo esprime il tempo medio che l’investitore dovrà attendere prima di ricevere il rimborso di capitale e interessi. Poichè il tempo medio è ponderato sull’entità dei pagamenti che l’investitore riceve, se il capitale è restituito tutto a scadenza (zero coupon) la duration del titolo sarà pari alla durata del titolo stesso. Se ne deduce che titoli con cedole basse hanno una duration più alta dei titoli con cedole maggiori.

La duration modificata non è altro che il rapporto tra duration e 1, più il tasso di rendimento del titolo. Esprime di quanto varia il prezzo del titolo al variare del tasso di rendimento. Ad esempio una duration modificata pari a 4, significa che una variazione di un punto percentuale del tasso di rendimento comporta una variazione del 4% del prezzo del titolo.

Come acquistare obbligazioni paesi emergenti

Domanda
Ormai da un po' di tempo cerco di attuare la "diversificazione" del portafoglio, inserendo titoli in valuta di Paesi non euro. Così, dopo aver letto l'articolo «Titoli Governativi, come muoversi sui bond tra cedole e rischio Paese», mi sono recato alla Banca Popolare di Lodi e ho chiesto informazioni per Brasile, India, Russia, Sudafrica, Messico, tralasciando Islanda e Colombia. La risposta è stata che l'unico titolo che si poteva sottoscrivere era il Sudafrica mentre per gli altri l'ufficio titoli della sede centrale non li trattano in quanto molto difficoltosi e poco liquidi. La stessa risposta, più o meno, l'ho ricevuta da Intesa Sanpaolo, Banca Popolare di Bergamo e Banco Desio. Come è possibile tutto ciò?

martedì 6 agosto 2013

Cosa è LTRO della BCE?

Con LTRO (Long Term Refinancing Operation) si intende un’asta con la quale la BCE mette a disposizione delle banche europee che ne fanno richiesta un ammontare di liquidità ad un determinato tasso d’interesse. Rientra nelle operazioni di mercato aperto, ovvero transazioni di acquisto e vendita di titoli di Stato effettuate in Borsa dalle Banche Centrali. Tali operazioni possono essere distinte in diversi tipi: operazioni di rifinanziamento principali, operazioni di rifinanziamento a più lungo termine (LTRO), operazioni temporanee di fine tuning, operazioni di tipo strutturale.

lunedì 5 agosto 2013

Cosa sono i MINI Future Certificates?

I MINI Future sono dei Certificati con effetto leva a leva emessi da RBS che rappresentano un’alternativa all’investimento diretto nel sottostante (indici, azioni, materie prime, tassi di interesse e di cambio) particolarmente efficace per sfruttare aspettative di rialzo (MINI Long) o ribasso (MINI Short) del mercato.
Il valore dei MINI Future è solamente determinato dalla differenza tra il valore del sottostante e lo strike (eventualmente convertita al tasso di cambio). Possono anche essere usati per copertura e per operazioni di spread trading.

Come investire negli USA tra azioni e bond

investire borsa usaL’economia Usa cresce meno del previsto. Nel primo trimestre l’economia americana è cresciuta del 2,4 %, un risultato comunque buono, soprattutto perché realizzato grazie ai consumi (+3,4 %) e investimenti (+9 %) e senza aiuto da parte dello Stato. Tuttavia, è un dato che delude le attese, che puntavano su una crescita del 2,5 %.

domenica 4 agosto 2013

Gli italiani preferiscono il mutuo a tasso variabile

Durante i primi quattro mesi del 2013 MutuiOnline.it rivela che:oltre il60% ha richiesto un mutuo a tasso variabile e circa il 39% ha preferito una durata tra i 30-40 anni; oltre il 72%delle richieste di mutuo sono motivate dall’acquisto della prima casa, mentre l’8,7% per l’acquisto della seconda casa.

Vantaggi e svantaggi polizza vita Poste

polizza vita posteA dicembre scorso, dietro consiglio dell'impiegata di Poste Italiane del mio paese, ho stipulato la polizza «Posta futuro certo 2011». Soltanto dopo cinque mesi mi sono andato a leggere le carte e ho avuto l'impressione di non aver fatto un buon affare. Cosa ne pensate?

sabato 3 agosto 2013

Finanziamenti per l’acquisto di computer

Anche se la crisi picchia duro, gli italiani non rinunciano a qualche spesa e pur di mettere le mani sugli ultimi gioielli della tecnologia sono disposti a chiedere un prestito. Questo e' lo scenario che emerge dalle rilevazioni dell'ultimo studio svolto dall'Osservatori Supermoney.

L'indagine Il boom di richieste di prestiti finalizzati all'acquisto di materiale hitech risulta da una ricerca svolta su un campione di circa mille persone che hanno utilizzato il portale per richiedere preventivi per prestiti inferiori ai 5mila euro e senza finalità dichiarata tra il 25 agosto e il 25 settembre scorso.

Emergenti–investire nei paesi dell’est Europa

investire est europaLo scoppio della bolla dei mercati emergenti sta trascinando al ribasso anche i bond dei paesi dell'Est. Del tutto imprevisto, se non fosse per le tensioni politiche in Brasile, per il nuovo rischio default dell'Argentina e per i rischi di una richiesta di aiuti europei da parte della Slovenia.

venerdì 2 agosto 2013

Prestiti banca Carige–promozione MysuRata

Carige attraverso il brand Creditis lancia la nuova offerta estiva MysuRata: quattro le ipotesi di rata proposte dal banner ovvero 99, 199, 299 e 299 euro con Tan sempre pari al 9,90% e Taeg maxi pari al 15,90%. MysuRata prevede durate da 24 a 72 mesi anche con eventuali incrementi di 12 mesi: l’offerta in oggetto è valida fino al 15 settembre 2013 e non prevede né costi di istruttoria né costi di incasso rata via RID.

Polizza affitto paga se gli inquilini sono morosi

In una fase in cui la maggior offerta di case in affitto incontra una minor disponibilità di spesa dei potenziali locatari, i proprietari sono ben attenti a cercare inquilini affidabili, che garantiscano continuità nei pagamenti. La certezza di esser pagati è un elemento fondamentale perché le procedure per morosità sconsigliano qualsiasi scontro con i conduttori. Il rischio è più esteso nelle grandi città, dove si hanno livelli di canone più alti.

giovedì 1 agosto 2013

Telepass scontato con Fineco

Promo Telepass per Fineco pensata per agevolare i suoi clienti durante le vacanze estive. Chi lo desidera può infatti richiedere un telepass dal 5 giugno al 29 agosto – o anche trasferire il suo in Fineco in sole 48 ore facendo tutto online.
In caso di nuovo telepass Fineco offre 6 mesi di canone gratis che scendono a tre in caso di semplice trasferimento.

Oro ai minimi? Per ora meglio non investire

oro minimi investimentoIn due settimane l’oro ha perso un altro 12 %, portandosi a 1.215 dollari l’oncia. Sono valori che non vedeva da metà 2010. Ecco che fare. I motivi dell’ennesimo crollo

Primo : l’annuncio di una possibile riduzione del “doping” di liquidità da parte della Banca centrale Usa prima del previsto. Questo ha portato a un apprezzamento del dollaro sull’euro: l’oro storicamente si muove in maniera inversa al dollaro. Se il dollaro sale, l’oro in genere scende. E così è stato anche questa volta. Non solo: il minor “doping” riduce i rischi di una corsa dell’inflazione. E l’oro solitamente si acquista proprio per difendersi dal carovita.

mercoledì 31 luglio 2013

Iva al 4% sui lavori della prima casa

L’aliquota Iva agevolata (4%) per l’acquisto della prima casa è applicabile anche per un suo successivo ampliamento? Se sì, vi sono delle condizioni specifi - che? È necessario, come nel mio caso, che quella già di proprietà sia divenuta «piccola», causa la nascita di un terzo fi glio?

L’aliquota Iva del 4% si rende applicabile ai lavori effettuati per l’ampliamento della prima casa in presenza delle seguenti condizioni: a) i locali di nuova costruzione non devono confi gurare una nuova unità immobiliare e non devono essere di consistenza tale da poter successivamente essere destinati a un’autonoma unità immobiliare; b) anche dopo l’ampliamento devono permanere le caratteristiche non di lusso dell’immobile. Quanto sopra è stato precisato dall’Agenzia delle entrate al punto 2.2.13 della circolare n. 19 del 1° marzo 2001.

Obbligazioni Mittel 6% 2013 2019

I bond Mittel 6 % 12/07/2019 (Isin IT0004936289) verranno emessi a un prezzo compreso tra 96 e 100, avranno durata pari a sei anni, con possibilità, però, di un rimborso parziale allo scadere del quarto e del quinto anno. Mittel 6 % staccherà cedole semestrali fisse, pari al 6 % annuo lordo, 4,8 % netto. Nella peggiore delle ipotesi, cioè se saranno collocate a 100, chi sottoscriverà le obbligazioni Mittel otterrà un rendimento annuo del 4,8 % al netto delle tasse, quasi un punto e mezzo netto in più, per esempio, rispetto a quanto darà un titolo di Stato italiano di durata simile, come per esempio il BTp 4,25 % 1/09/2019, che renderà il 3,31 % al netto delle tasse.

Obbligazioni Portogallo e Grecia quanto investire?

investire obbligazioni grecia portogalloLa scorsa settimana si sono dimessi due ministri in Portogallo, tra cui quello delle finanze, considerato il responsabile delle politiche economiche “lacrime e sangue” che hanno messo in ginocchio l’economia lusitana.

La notizia ha impensierito notevolmente i mercati che hanno reagito in maniera scomposta, temendo un rallentamento delle riforme economiche necessarie per soddisfare le richieste del Fondo monetario internazionale, formulate in seguito alla concessione degli aiuti economici alla boccheggiante economia portoghese.

martedì 30 luglio 2013

Per quanti anni si devono conservare i modelli 730 presentati?

conservazione 730Il modello 730 deve essere conservato fino al quarto esercizio successivo all’anno di presentazione; quindi, ad es., il mod. 730 del 2012 va conservato - unitamente alla relativa documentazione (come ad es. il modello Cud, gli scontrini parlanti per i farmaci acquistati, le ricevute e le fatture delle spese mediche, le quietanze dei bonifici bancari o postali eseguiti per le detrazioni del 36% per le ristrutturazioni edilizie o per le detrazioni del 55% per interventi di riqualificazione energetica; i modelli F24 attestanti i versamenti delle imposte) - fino al 31 dicembre 2016 e così via.

Bric emergenti–conviene ancora investire?

Bric, fine di un'era? L'Ocse ha rilasciato a metà giugno le stime preliminari per i Paesi del G20 e i Bric deludono, con il Brasile che mostra una crescita sostanzialmente stabile, mentre Cina e India sono in vistoso rallentamento. Nel tentativo di decifrare il destino dell'indice di Shanghai potrebbe assumere grande rilevanza la giornata del 25 giugno quando, dopo essere scesi nell'intraday del 6%, i prezzi hanno chiuso sostanzialmente invariati (-0,2%).

lunedì 29 luglio 2013

Prestito Click delle Poste tassi e caratteristiche

Poste lancia sul sito il nuovo prodotto Prestito Click BancoPosta: si tratta di un prestito online con tasso fisso e rata flessibile ovvero che consente di scegliere l’importo rata e quindi cambiarlo in base alle proprie esigenze.
La modifica della rata può essere effettuata quando si vuole non appena sono state rimborsate le prime 6 rate. Oltre al “cambio rata” c’è l’opzione “salto rata”: entrambe sono gratuite (come l’estinzione anticipata). Sono inoltre a zero spese anche le spese di istruttoria, incasso e gestione rata, invio comunicazioni e imposta di bollo/sostitutiva.

Come fare bonifico per detrazioni fiscali casa

Chi intende ristrutturare la propria abitazione sfruttando il bonus del 50% deve seguire la procedura prevista, che non è stata modificata dal decreto 63/2013. Il vantaggio fiscale potrebbe, infatti, essere vanificato da errori, omissioni o semplici dimenticanze. Gli adempimenti per richiedere la detrazione sulle spese di ristrutturazione sono stati nel tempo semplificati e ridotti. È stato soppresso l'obbligo dell'invio della comunicazione di inizio lavori al Centro operativo di Pescara e quello di indicare separatamente nella fattura il costo della manodopera, essendo ora sufficiente indicare nella dichiarazione dei redditi i dati dell'immobile e quelli ulteriormente richiesti, come ad esempio gli estremi del contratto di locazione nel caso in cui sia il conduttore a effettuare i lavori nonché gli altri dati richiesti per il controllo della detrazione.

domenica 28 luglio 2013

Obbligazione Mediobanca MB20–non acquistare

L’obbligazione Mediobanca MB20 tasso variabile 2013/2023 (Isin IT0004931082) scade il 24 luglio 2023 e offre cedole trimestrali legate al tasso Euribor a 3 mesi (quello a cui le banche si prestano denaro tra loro) maggiorato dell’1,6 % annuo. Puoi acquistarlo in sottoscrizione fino al 5 luglio, per tagli da 1.000 euro con un minimo di 5.000. Ma noi ti consigliamo di non farlo.

Etf sulla Borsa giapponese

investire-etf-giapponeLa Banca centrale giapponese è una delle più scatenate. Il suo obiettivo è far svalutare lo yen e, per ora, ci sta riuscendo: la valuta in settimana ha perso un altro 1,7 % sull’euro (-10 % nell’ultimo mese e mezzo). Questo dovrebbe favorire le esportazioni delle aziende giapponesi: le loro prospettive migliorano e sul listino nipponico piovono acquisti.

sabato 27 luglio 2013

Come investire in obbligazioni in won sudcoreani

investire-obbligazioni-sudcoreaPotrebbero essere un investimento interessante, tanto è vero che diverse Banche centrali, tra cui Usa, Cina, Lussemburgo e Svizzera, stanno comprando obbligazioni in won sudcoreani per diversificare le loro riserve valutarie.

Solare fotovoltaico rientra nel 50% detrazione fiscale

Finiti i fondi del Quinto Conto Energia, c'è tempo fino a dicembre per le agevolazioni Gli incentivi per il fotovoltaico previsti dal Quinto Conto Energia sono ormai esauriti. La produzione di elettricità da fonti solari potrà usufruire soltanto dello scambio sul posto, mentre l'installazione dei nuovi impianti gode della detrazione Irpef del 50% per le ristrutturazioni edilizie, fino (salvo ulteriori proroghe) alla fine dell'anno (poi andrà a regime il 36%).
A queste condizioni, l'investimento da 7.500 euro circa necessario per un sistema residenziale da 3 kW (chiavi in mano e Iva inclusa) si ammortizza nel giro di 7-9 anni, a seconda della località e delle ore di irraggiamento. Le tempistiche non sono così diverse da quelle che si potevano raggiungere con gli incentivi diretti del Conto Energia, soprattutto per gli impianti di piccole dimensioni.

venerdì 26 luglio 2013

Finanziamenti Ubi Banca giovani coppie e imprenditori

Ubi Banca apre le proprie filiali ai lavoratori precari, a quelli con partita Iva, ai giovani, studenti e non, alle nuove famiglie e agli immigrati. E comunica il nuovo posizionamento, per la prima volta nella sua storia, in tv con un cartone animato.
 mutui-ubibanca

Detrazione fiscale casa fino al 31 dicembre 2013

Possibile ottenere il maxi sconto Irpef per le ristrutturazioni anche per le spese di recupero edilizio sostenute fino al 31 dicembre 2013. L'articolo 16 del decreto legge 63/2013 ha esteso fino a questa data, infatti, la possibilità di fruire del bonus del 50% su una spesa massima non superiore a 96mila euro per unità immobiliare. Sono interessati all'agevolazione i soggetti Irpef che possiedono o detengono, sulla base di un titolo idoneo, l'immobile sul quale sono stati effettuati gli interventi e che hanno effettivamente sostenuto la spesa. Quindi, ad esempio, non solo il proprietario o il nudo proprietario dell'immobile ma anche il titolare di un diritto reale, l'inquilino o il comodatario.

giovedì 25 luglio 2013

Consigli investimento–azioni Generali

azioni generaliContinua il rinnovamento del gruppo Generali. Dopo il riassetto all’estero che ha tenuto banco nelle scorse settimane (da un lato la cessione delle partecipazioni in Messico, dall’altro il via libera dell’autorità di controllo per nuovi sviluppi in Russia), stavolta è protagonista l’Italia. Ha infatti preso il via Generali Italia, nata dal conferimento in Ina Assitalia di tutte le attività assicurative italiane e delle principali partecipazioni domestiche tra cui AlleanzaToro, Fata, Genertel, Banca Generali…

Investire nell’immobiliare–come e dove

Torna di moda il mattone come riporta un articolo di Milano Finanza. In controtendenza rispetto ai primi mesi dell'anno, quasi tutte le azioni di gruppi immobiliari hanno superato i rispettivi listini azionari generali. A sottolinearlo è un report di Ing Investment Management, che spiega come il merito vada al deciso intervento delle banche centrali a supporto dell'economia. Così, mentre prima gli investitori a caccia di performance puntavano su titoli di Stato e altri bond, ora a fronte di rendimenti sempre più bassi si sono spostati verso i titoli azionari più sicuri, a cominciare proprio da quelli del real estate.

mercoledì 24 luglio 2013

Assicurazione viaggi per vacanze sicure

Non c'è niente di peggio che vedersi rovinare la vacanza da un imprevisto dell'ultimo minuto. Smarrimento dei bagagli, perdita di una coincidenza aerea, un brutto virus o un guasto all'automobile. Affidarsi a rituali scaramantici non serve: per chi vuole stare davvero tranquillo, l'unica soluzione sta nello stipulare una polizza prima di mettersi in viaggio. Certo, l'assicurazione non potrà garantire che la vacanza fili liscia, ma almeno rimborserà le spese e i danni per eventuali sinistri. E potrà mettere a disposizione preziosi servizi di assistenza per riportare le ferie sui binari giusti (o per tornare a casa senza troppe perdite). I tour operator e le agenzie di viaggi, online e tradizionali, hanno spesso convenzioni che permettono di coprire le esigenze di base a prezzi contenuti.

Investire in Polonia–rischio alto ma …

Fra i paesi dell'Europa dell'est, che si trovano in una fase non facile del loro sviluppo, la Polonia è certamente la realtà più attraente e il suo mercato azionario ha ancora buone possibilità di crescita. I problemi certamente non mancano, soprattutto causati dalle difficoltà dei vicini occidentali, ma in una fase di risk on investire su questa economia può fornire qualche soddisfazione

investire poloniaLa Polonia è stata a lungo considerata un modello per tutta l'Europa orientale. Innanzitutto si tratta di un'economia dalle dimensioni rilevanti: con un Pil in termini nominali di oltre 500 miliardi di dollari e una popolazione di circa 38 milioni di abitanti, rappresenta la maggiore potenza fra le nazioni dell'ex- cortina di ferro. Inoltre le performance economiche sono state più che buone: per tutti gli anni duemila la crescita, seppure non spettacolare, è stata stabile, culminata in un rapido recupero dopo il 2009.

martedì 23 luglio 2013

Obbligazione Ubi Banca tasso basso costo alto

Le quotazioni delle azioni bancarie italiane hanno ripreso ad apprezzarsi e anche gli spread, rispetto alla curva tedesca, rimangono nei pressi dei minimi degli ultimi mesi. Il credit default swap (Cds) a 5 anni su Ubi Banca si è ridotto decisamente rispetto allo scorso febbraio portandosi a 233 punti, inferiore di 25 punti base rispetto a quello rilevato sui BTp di pari scadenza. In questo momento, quindi, il rischio default sembra essere superiore per le emissioni della Repubblica italiana che su una primaria banca domestica.

Detrazioni fiscali per ristrutturazioni casa e risparmio energetico

Doppia proroga per la detrazione per il risparmio energetico, diversa a secondo se trattasi di lavori su singole unità immobiliari o sui condomini e proroga anche per il bonus potenziato per le ristrutturazioni edilizie, con estensione all'acquisto dei mobili. Questi i contenuti degli articolo 14-16 del decreto legge 63/2013, che fissano una seria di scadenze differenti da tener presenti per cercare di sfruttare al meglio l'applicazione dei benefici fiscali su cui il Governo ha puntato per il rilancio del settore edilizio.

lunedì 22 luglio 2013

Confronto Btp Italia e Btpi si riduce la differenza

btp italia btpiSi riduce il vantaggio dei BTp Italia rispetto ai BTpei.

Rispetto allo scorso mese, la tabella evidenzia una riduzione dei prezzi di tutti i BTp, sia quelli a tasso fisso sia quelli indicizzati all'inflazione italiana (BTp Italia) ed europea (BTpei). La causa di questo movimento è riconducibile alla fase di maggiore avversione al rischio (risk off) che ha caratterizzato tutte le classi d'investimento.

Dove comprare casa all’estero

comprare casa esteroNel precedente articolo abbiamo visto se conviene comprare ora una casa all’estero e a quali elementi fare attenzione. Vediamo ora dove conviene acquistare.

Stati Uniti sempre in testa. Il mercato che ancora concentra la maggior quota di investimenti (oltre il 25% del totale degli investimenti italiani) è quello degli Stati Uniti, malgrado sia quasi venuta meno la duplice convenienza del crollo dei prezzi e della bassa quotazione del dollaro che avevano tanto attratto negli ultimi anni. Da quando è iniziata la crisi anche in Italia infatti spesso si guarda con maggior interesse a piazze più vicine.